skipnavigation

Lifestyle

Realizzare “meaningful events”

Gli eventi sono potenti strumenti di comunicazione e marketing, ma occorre aggiornare le strategie rispetto alle attuali attese dei partecipanti che richiedono di essere coinvolti attivamente in esperienze significative, anche in ambito B2B.

 

«Fino a qualche anno fa chi lavorava nell’organizzazione di eventi era solito distinguere tra eventi B2B, diretti a un target business, e B2C, aperti al pubblico o finalizzati a mettere in contatto l’azienda/il brand con i consumatori finali - fa notare Raffaele Calia, sales & marketing manager CWT Meetings & Events -. Oggi invece questa distinzione non ha più senso in quanto anche quando gli eventi coinvolgono un pubblico business, come nelle convention o nei lanci di prodotto al trade, i partecipanti si attendono un experience simile a quella degli eventi al consumer».

 

Ecco perché uno dei must attuali degli esperti di eventi raccomanda di avere sempre come obiettivo quello di realizzare meaningful events, eventi significativi che apportano valore al brand/azienda in virtù dell’esperienza offerta ai partecipanti; organizzare un evento impeccabile dal punto di vista logistico, grazie a una perfetta organizzazione non può più essere visto come l’obiettivo centrale ma diventa uno strumento al servizio degli obiettivi più ampi, personalizzati per il singolo progetto.

 

Cosa è meaningful?

Se l’obiettivo è coinvolgere i partecipanti in un’esperienza per loro rilevante, è importante chiedersi cosa è importante per loro sia in generale sia in relazione alla specifica azienda / settore / prodotto. Da questo punto di vista, può essere utile quando ci si accinge a sviluppare il briefing di un cliente, approfondire insieme quali sono i valori del target da coinvolgere, quali le attese da intercettare, come stimolare un cambiamento a livello di informazioni, atteggiamento, azione.

 

Un primo punto di riferimento di partenza possono essere per esempio le ricerche di mercato, che evidenziano alcuni trend comuni e di settore. Alcune ricerche internazionali per esempio indicano che le persone oggi giudicano positivamente le aziende/brand che hanno una visione collettiva, contribuiscono positivamente al miglioramento della qualità della vita del singolo e delle comunità, promuovono pratiche di sostenibilità ambientale, si impegnano per informare ed educare i consumatori, sono in grado di ispirare cambiamenti positivi. 

RESTA CONNESSO 
CON CWT 

per ricevere le nostre pubblicazioni 
e le ultime novità

Tra i settori che ispirano maggiormente i consumatori oggi, ci sono in particolare ai primissimi posti i viaggi e l’entertainment, due ambiti chiave degli eventi. Le potenzialità di coinvolgimento di un evento sono dunque davvero alte e uno dei compiti principali delle agenzie specializzate nell’organizzazione di eventi è supportare le aziende nel valorizzarle.