skipnavigation

 

In giro per il mondo con Corinthia Hotels 

Scelto per voi

Fuochi di fine anno

 

Festeggiare il Capodanno coi fuochi d'artificio è un must per molte  capitali del mondo.
Tra i più belli d'Europa quelli di Londra, San Pietroburgo e Praga, sedi di altrettanti alberghi Corinthia che chiude in bellezza il 2017 e si appresta a un 2018 ricco di novità.
Le feste, le luci, i fuochi della notte di San Silvestro: la fine dell'anno è il momento in cui si fanno bilanci, ma è anche quello in cui ci si appresta a nuovi progetti e obiettivi. E se per la catena alberghiera Corinthia, che conta nove strutture in otto paesi, il 2017 si è chiuso con alcuni importanti riconoscimenti - tra cui il premio come Leading Business Hotel della Repubblica Ceca e il Russia Leading Conference Hotel ai World Travel Awards -, il 2018 si apre con altrettanto slancio.

 

Dalla Russia con passione

Passione calcio, la più forte tra quelle sportive che nei prossimi mesi vedrà la disputa della Coppa del Mondo FIFA proprio in Russia. Occhi del mondo puntati su San Pietroburgo, dunque, una delle undici città dove si disputeranno partite, dove l'unico cinque stelle nel centro storico è proprio il Corinthia Hotel: un albergo da 388 camere (di cui 120 Executive recentemente ristrutturate) che dispone anche di 17 sale congressi destinate ad accogliere ogni genere di evento business, con una capacità fino a 1.000 persone. Dalla splendida ex capitale zarista a un'altra capitale dall'allure imperiale: Budapest. Il Corinthia Hotel Budapest fa parte del patrimonio stesso della città: costruito nel 1896, meticolosamente rinnovato e dotato di un centro termale originale del XIX secolo. È un compendio di storia che si fonde alla perfezione con le caratteristiche più moderne: nuovissima la Royal Lounge per gli ospiti VIP e le due Board Reali da 14 posti.

 

Business tra Londra e Lisbona

Novità in arrivo anche per il Corinthia London, albergo centralissimo di 294 camere, dotato di business center e di una Grand Ballroom da 400 persone, il quale si presenterà a breve con 10 nuove suite oltre alle 40 già esistenti e alle sette penthouse. A Lisbona si sta invece lavorando a un totale restyling di tutte le camere, con quattro piani già completati secondo gli standard di livello più elevato, cui si aggiungono 16 sale meeting e due board room situate al 24° piano da cui ammirare i magnifici tramonti lusitani (e per chi prenota entro fine anno sono previsti sconti particolari).

 

Un palazzo privato a Malta

Ma è proprio a Malta - dove la catena è nata negli anni ’60 e ha tuttora il suo quartier generale, sotto la guida di Alfred Pisani, fondatore e attuale presidente che si concretizza la più interessante delle novità 2018: la possibilità di prenotare lo storico Corinthia Palace nella sua interezza. Situato vicino al Palazzo e ai Giardini di San Anton, ideale per visitare La Valletta (che nel prossimo anno sarà Capitale Europea della Cultura) e l'antica Mdina. L'albergo con le sue 147 camere e suite potrà essere riservato completamente per un evento o una convention, compresi gli accessi alle piscine, ai ristoranti, ai bar e alle sette sale riunioni che possono accogliere fino a 450 persone, con una ballroom totalmente rinnovata nel 2015.

 

 


 

Resta in contatto con noi
e ricevi le nostre Newsletter

E il 2019?

Un ultimissimo sguardo, infine, ancora più lontano, al 2019: per quella data sono infatti previste due nuove importanti aperture. La prima è quella di Dubai dove verrà inaugurata una struttura modernissima situata direttamente sulla spiaggia. L'altra è a Bruxelles, dove Corinthia ha acquistato nel 2016 il centrale Grand Hotel Astoria, una vera e propria leggenda della città, costruito nel 1919 e al momento in fase di totale ristrutturazione prima di tornare all'apertura con le sue nuove 127 camere, sale per eventi e spa interna.